Civetta - Athene noctua

http://whyevolutionistrue.wordpress.com
http://whyevolutionistrue.wordpress.com
Il canto, un "uuuii" in crescendo, ricorda quello della Pettegola. Anche un aggressivo "uieuu".
Civetta Comune.mp3
File audio MP3 [304.9 KB]
Download
http://whyevolutionistrue.wordpress.com

Caratteri distintivi:

22 cm. Un piccolo "rapace notturno" grigio bruno con testa piatta. Parti superiori bruno grigie punteggiate di bianco, parti inferiori grigio biancastre con larghe strie bruno grigie. La faccia, grigio bianca con sottili striature scure, ha un’espressione corrucciata a causa dei sopraccigli bianchi. Occhi giallo brillante. Si vede spesso di giorno posata su rovine, pietre, pali elettrici, ecc. Agita frequentemente la coda. Volo basso e ondulato con planate ad ali chiuse.

Alimentazione:

Arvicole, topi, piccoli uccelli, insetti e vermi.

www.ittiofauna.org

Distribuzione e habitat:

La civetta si trova in tutto l'Emisfero nord, in Europa, Asia ed Africa del nord. In Italia è un uccello molto comune ed è diffuso in quasi tutta la penisola tranne che sulle Alpi. I suoi habitat preferiti sono nelle vicinanze degli abitati civili, dove c'è presenza umana, in zona collinare. Evita le zone oltre i 1000 m di altitudine poiché la neve limita fortemente le sue fonti alimentari. Residente. Comune, ma talvolta localizzato. Habitat: Generalmente in aree agricole, con alberi e siepi sparsi; anche in frutteti, boschi aperti, dune e aree semidesertiche. Nidifica in cavità degli alberi, rovine, buche nel terreno, ecc.