Gabbiano glauco - Larus hyperboreus

http://ibc.lynxeds.com
http://ibc.lynxeds.com
Simile a quella del Gabbiano reale, ma un po" più stridula e aspra; di solito è silenzioso.
Gabbiano glauco.mp3
File audio MP3 46.1 KB
http://www.planetofbirds.com
http://www.planetofbirds.com

Caratteri distintivi:

62-68 cm. Molto simile al Gabbiano d’Islanda, dal quale si distingue per l’anello orbitale giallo, il becco più lungo e massiccio, le maggiori dimensioni e le ali che, a riposo, non si estendono oltre la coda. Piumaggio nuziale bianco, ad eccezione del dorso e delle ali grigio blu chiaro; punta delle ali bianca. Becco giallo intenso, con macchia bianca sull’estremità distale della mandibola inferiore, zampe rosa chiaro. I subadulti hanno testa, collo, mantello e petto striati di grigio bruno chiaro. I giovani sono color crema chiaro, completamente striati di bruno; becco bruno con punta marcatamente nera (a differenza dei giovani di Gabbiano d’Islanda); in genere sono più pallidi dei giovani di Gabbiano d’Islanda. Gregario, anche se spesso si osservano individui isolati. Il volo ricorda quello degli altri grandi gabbiani. Molto più aggressivo del Gabbiano d’Islanda.

Alimentazione: Principalmente sia animali vivi sia carogne, ma anche rifiuti umani e vegetali, quali alghe e bacche.

www.ittiofauna.org
www.ittiofauna.org

Distribuzione e habitat:

Nidificante abbastanza raro nell’Europa settentrionale. Al di fuori della stagione riproduttiva, abbastanza regolare in Scandinavia e Gran Bretagna, e ancora più a Sud negli inverni più severi. Habitat: Nidifica sulle falesie (spesso insieme al Mugnaiaccio) e sulle isole costiere rocciose. Al di fuori della stagione riproduttiva lungo le coste e nei porti, talvolta anche in laghi e fiumi dell’entroterra.