Sterna codalunga - Sterna paradisaea

http://en.wikipedia.org
http://en.wikipedia.org
Simile a quella della Sterna comune, ma più acuta: "kii kii", "kiirrr", "iiirr".
Sterna codalunga.mp3
File audio MP3 45.8 KB
http://www.avibirds.com
http://www.avibirds.com

Caratteri distintivi:

36 cm. Talvolta si distingue con molta difficoltà dalla Sterna comune. Come questa specie, ha becco e zampe rosse, cappuccio nero, parti superiori grigie, parti inferiori bianche e coda profondamente forcuta. I principali Caratteri distintivi: sono il becco più corto e completamente rosso corallino (quello della Sterna comune è più arancio e di solito ha la punta nera), piumaggio nel complesso più grigio, timoniere esterne più lunghe, senza pannello scuro sulla faccia superiore dell’ala, linea scura ben marcata sulla faccia inferiore delle remiganti primarie (più lunga e marcata che nella Sterna comune) e, in condizioni di luce favorevoli, remiganti traslucide, che conferiscono alle ali un aspetto più snello. I giovani si distinguono facilmente da quelli di Sterna comune, in quanto hanno mantello grigio, non brunastro, e ali più bianche, sia sopra che sotto.

Alimentazione: Pesci e crostacei e, in minor misura, anche insetti.

www.ittiofauna.org
www.ittiofauna.org

Distribuzione e habitat:

Numerosa in estate nella parte settentrionale dell’areale di riproduzione. Sverna in acque antartiche. Habitat: Prevalentemente costiero, ma può nidificare anche nell’entroterra. Sempre in aree di vegetazione bassa.