Sterna di Dougall - Sterna dougallii

http://www.rarebirdspain.net
http://www.rarebirdspain.net
Richiamo più caratteristico un "ciu-ik", simile a quello del Totano moro.
Sterna di Dougall.mp3
File audio MP3 47.8 KB
http://www.avibirds.com
http://www.avibirds.com

Caratteri distintivi:

36 cm. Somiglia alle Sterne codalunga e comune. Come queste specie ha becco lungo, zampe corte, cappuccio nero, parti superiori grigiastre e parti inferiori bianche. Becco più lungo che nella Sterna comune, nero con base rossa. Faccia superiore delle ali più pallida che nella Sterna comune, con 2-4 remiganti primarie distali più scure del resto dell’ala (4-6 nella Sterna comune). Non ha margine posteriore delle remiganti primarie scuro sul sottoala. Il piumaggio nel complesso più bianco, il becco lungo e scuro e il disegno della faccia superiore dell’ala, fanno assomigliare questa specie al Beccapesci. Le zampe sono corte e rosse, ma leggermente più lunghe che nella Sterna comune. All’inizio della stagione riproduttiva le timoniere esterne sono molto più lunghe di quelle della Sterna codalunga, sporgendo ben oltre le ali quando è posata, ma questa differenza non è così evidente nel resto dell’anno. I giovani sono intermedi tra quelli della Sterna codalunga e del Beccapesci, con parti superiori più grossolanamente marcate che nella Sterna codalunga.

Alimentazione: Pesce di mare.

www.ittiofauna.org
www.ittiofauna.org

Distribuzione e habitat:

Visitatore estivo. Raro e in diminuzione. Questa sterna abita tutti i continenti, con l'esclusione delle zone artiche e antartiche, della costa occidentale delle Americhe (meno quella delMessico), della Russia e delle zone interne di Africa e Medio Oriente. È un uccello esclusivamente marino, in cui si distribuisce sui vari habitat: pelagico, epipelagico e neritico. Habitat: Costiero.