Piovanello maggiore - Calidris canutus

http://biologoybecario.blogspot.it
http://biologoybecario.blogspot.it
Richiamo un acuto e aspro "knat"; quando si alza in volo è talvolta possibile udire un liquido e fischiante "quik-ik".
Piovanello maggiore.mp3.wav
File Audio Wave 126.8 KB
http://www.avibirds.com
http://www.avibirds.com

Caratteri distintivi:

24 cm. Facilmente riconoscibile per le notevoli dimensioni e il corpo massiccio con collo, becco e zampe corti. In estate testa, collo e parti superiori rossastre, macchiate di nero e giallo. Intorno alla base del becco è bianco rosato. Faccia, collo e parti inferiori, fino alla regione cloacale, color cannella; fianchi barrati di nero. Piuttosto somigliante al Piovanello, il quale però è più piccolo, ha zampe più lunghe, becco curvato all’ingiù e canto differente. Gli adulti in inverno hanno parti superiori e inferiori grigio scuro, ad eccezione del basso ventre e della regione cloacale; da vicino le parti superiori appaiono "squamate"; resta, petto e fianchi striati o barrati di bianco e grigio scuro. I giovani assomigliano agli adulti in piumaggio invernale, ma hanno parti superiori grigio brunastro e talvolta parti inferiori con una leggera sfumatura rosata. Becco nero, zampe verde oliva. Si foraggia in stormi molto compatti. In volo è riconoscibile per il groppone grigio chiaro e la coda uniforme senza parte centrale scura (a differenza del Piovanello pancianera).

Alimentazione: Nelle aree di nidificazione si nutre di insetti e bacche; al di fuori della stagione delle cove prevalentemente di molluschi delle zone intertidali. Si procura il cibo sondando il terreno e afferrando le prede con il becco, talvolta, anche immergendo la testa.

www.ittiofauna.org
www.ittiofauna.org

Distribuzione e habitat:

Visitatore invernale localizzato e comune; nell’Europa settentrionale nidifica raramente e irregolarmente. Habitat: Nidifica nelle alte regioni artiche, nella tundra costiera; al di fuori della stagione riproduttiva nelle piane fangose e sabbiose di estuari o coste. Durante la migrazione occasionalmente lungo spiagge di laghi interni.