Oca indiana  - Anser indicus

http://www.birddb.co.uk
http://www.birddb.co.uk
http://www.latvijasdaba.lv
http://www.latvijasdaba.lv

Caratteri distintivi:

L'oca indiana (Anser indicus) è un'oca che nidifica in Asia centrale in colonie di migliaia di esemplari nei pressi dei laghi montani. Depone 3-8 uova in un nido sul suolo. L'habitat estivo preferito sono gli elevati laghi d'altitudine, dove gli uccelli pascolano tra l'erba bassa. Subiscono la predazione delle cornacchie, delle volpi, dei corvi, delle aquile di mare e di altri predatori. La popolazione totale, comunque, sta aumentando di numero. Si crede che l'oca indiana sia l'uccello che voli più in alto, essendo stata avvistata fino a 10175 m. Rispetto al suo peso ha l'estensione delle ali leggermente più grande di quella delle altre oche. Si crede che questo fatto le aiuti a volare così in alto. Questo uccello è grigio pallido e si distingue facilmente da ogni altra oca grigia del genere Anser per le caratteristiche barre sulla testa, da cui deriva il nome inglese di Bar-headed Goose. È anche abbastanza più pallida delle altre oche di questo genere. In volo, emette un richiamo simile al suono di un clacson, verso tipico delle oche. L'oca indiana, dal momento che viene considerata un bellissimo uccello ornamentale, viene spesso allevata in cattività, dove si riproduce facilmente e dalla quale, qualche volta, fugge. Gli avvistamenti in Gran Bretagna sono frequenti, e quasi certamente sono in relazione con queste fughe - comunque, in anni recenti la specie si è riprodotta in alcune occasioni e nel 2002 (anno del più recente rapporto disponibile del Rare Birds Breeding Panel) vennero registrate circa cinque coppie. È probabile che la specie si stia gradualmente stabilendo in questo Paese. Questi uccelli sono socievoli e non causano alcun problema agli altri uccelli. Si crede che la popolazione selvatica stia diminuendo a causa della caccia indiscriminata.

www.oiseaux.net
www.oiseaux.net

Distribuzione e habitat:

L'oca indiana migra oltre l'Himalaya per trascorrere l'inverno in India, Assam, Birmania settentrionale e negli acquitrini del Pakistan. L'habitat invernale dell'oca indiana sono i terreni coltivati, dove questi uccelli si nutrono di orzo, riso e frumento, danneggiando le colture.