Oca zamperosee  

 

Anser brachyrhynchus

http://www.naturspesialisten.no
http://www.naturspesialisten.no
VOCE:
Caratteristiche grida acute bisillabiche, e note schiamazzanti trisillabiche.
Oca zamperosee.mp3
File audio MP3 108.6 KB
http://www.birdsofbritain.co.uk
http://www.birdsofbritain.co.uk

Caratteri distintivi:

60-75 cm. Più piccola dell’Oca selvatica, più esile, piccola e con collo più corto rispetto all’Oca granaiola. È caratterizzata dalle parti superiori blu grigio chiaro, in contrasto con il collo e la testa molto scuri; il becco, piccolo e corto, è rosa con una variabile quantità di nero; le zampe sono rosa. Il piumaggio invernale è nettamente più grigio di quello estivo. I giovani sono più scuri e screziati, con zampe grigio sporco rosa.

Alimentazione: Pascola sul terreno e, in minor misura, mentre galleggia in acqua. Nelle aree di riproduzione si nutre delle parti verdi, delle radici e dei frutti di numerose piante della tundra. Nei quartieri invernali pascola nei terreni agricoli, praterie e campi di stoppie, cibandosi di vari tipi di vegetali.

www.ittiofauna.net
www.ittiofauna.net

Distribuzione e habitat:

In Europa nidifica esclusivamente in Islanda e isole Spitzbergen. Visitatore invernale comune ma locale nei Paesi che si affacciano sul Mare del Nord. Nidifica nelle gole dei fiumi, aree montuose disabitate, pendii erbosi, basse falesie e affioramenti rocciosi. Nei quartieri invernali frequenta campi di stoppie, di granaglie e di patate, praterie, estuari e banchi sabbiosi.

Uovo:

Senza segni, spesso diventa chiazzato durante l’incubazione; colore di fondo bianco o paglierino chiaro, diventa bruno o giallo durante l’incubazione.

Superficie scabra/finemente granulata, leggermente/non lucida. Forma subellittica/subellittica corta. Dimensioni 78 x 52 (70-90 x 48-58), peso 132 g (111-149) per le uova deposte in cattività.